ROMA – La Corte di Cassazione n. 33464/2018 del 18 luglio 2018, non ha cambiato assolutamente orientamento rispetto  ai principi sanciti con cristallina puntualità dalla nota sentenza n. 11545/12 delle sezioni unite penali della Suprema Corte: anzi, espressamente vi rinvia.

È stato questo il commento espresso dalla FIT – Federazione Italiana Tributaristi - in merito al pronunciamento emesso nei giorni scorsi dalla Corte di Cassazione. La Corte ribadisce come, affinché si possa qualificare una condotta come “esercizio abusivo della professione”, occorre che vengano compiuti atti che, pur non riservati in via esclusiva alla competenza specifica di una professione, nel loro continuo, coordinato ed oneroso riproporsi ingenerano una situazione di apparenza evocativa dell’attività professionale svolta da soggetto regolarmente abilitato, con conseguente affidamento incolpevole della clientela. In buona sostanza, il tributarista può svolgere legittimamente la professione, perché le attività che compie nell’ordinarietà (a titolo esemplificativo ma non esaustivo, consulenza aziendale e fiscale, tenuta della contabilità, redazione dei bilanci, dichiarazioni fiscali ) non sono riservate in via esclusiva ai dottori commercialisti ed esperti contabili. Però occorre che, nel relazionarsi con i clienti, venga sempre evidenziato   che non si opera in base all’abilitazione professionale.  E’ necessario dunque che al cliente venga sempre riferito di essere tributarista ai sensi della Legge 4/2013, in tutte le comunicazioni, orali e scritte, nelle fatture e ovviamente nel contratto di consulenza.

La FIT è concorde con gli Ordini nel combattere l’abusivismo e le Associazioni che fanno parte della Federazione vigilano costantemente, ai sensi della Legge 4/2013, sull’operato dei propri iscritti applicando sanzioni che, nei casi di gravi inadempienze, arrivano sino all’espulsione



Scarica il comunicato

Perché associarsi all'A.N.C.O.T?

Informazioni previste della Legge 4/2013
 
Sportello del Cittadino
 

Chiamaci

Per contattarci chiama il numero unico A.N.C.O.T.

0735 568320

Servizio TUTTOQUESITI

Tributarista 3.0

Pronto A.N.C.O.T

Clicca qui per inviarci tutti i tuoi quesiti di natura fiscale

 Servizio Gratuito

Login Associati

Carrello Acquisti

Cerca nel sito

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy